La nostra sfida é dare alle persone gli strumenti giusti per cambiare

Consegna 24h gratuita con €40, soddisfatti o rimborsati!

La nostra sfida é dare alle persone gli strumenti giusti per cambiare il futuro in modo rigenerativo

1 ELIMINARE LA PLASTICA DALLE CUCINE ITALIANE
Il 47% della plastica ritrovata in mare è composta da film, sacchetti e involucri di plastica. Il National Geographic ha dichiarato che nel 2050 nuoterà in mare più plastica che pesce...

 Apepak è stata creata da  Massimo Massarotto e la moglie Molly dalla realizzazione che prendersi cura del nostro ambiente è una responsabilità che accompagna questa meravigliosa esperienza di vita sul pianeta terra.

Ci sono tantissime persone che capiscono al volo i costi ambientali collegati al consumo di risorse, dell'alimentazione di massa e del sistema economico moderno. Buttare via un piccolo involucro di plastica ad ogni pasto è un'abitudine distruttiva che alla lunga crea danni irreparabili. Oggi fortunatamente gli studi scientifici descrivono il problema chiaramente e ci permettono di agire concretamente per risolverlo.

Massimo e Molly appassionati di ecologia e di cucina, si sono impegnati per creare un semplice strumento (Apepak) che potesse dare alle persone la possibilità di cambiare le abitudini di consumo da distruttive a rigenerative, dando, con un semplice gesto, un enorme contributo alla rivoluzione zerowaste.

Massimo Massarotto e Molly fondatori di Apepak per la sostenibilità

"Educare e diffondere una buona abitudine, migliora drasticamente il mondo intorno a noi.​" scrive Massimo.

Assieme a 200 famiglie italiane e alle cooperative sociali con cui lavoriamo, dopo due anni di perfezionamento, siamo soddisfatti di poter annunciare la nascita di Apepak: non solo un prodotto che piano piano speriamo rivoluzioni tutta l'industria alimentare, ma anche uno strumento per cambiare concretamente il nostro stile di vita sempre di più verso un'economia circolare.

 

Apepak è un packaging alimentare biologico che permette di sostituire centinaia di metri di pellicola e contenitori di plastica, polistirolo alluminio etc. Conserva gli alimenti in modo sano, allunga la vita del cibo proteggendolo con sostanze antimicrobiche naturali, si lava e riutilizza centinaia di volte e dopo qualche anno si biodegrada diventando nutrimento per l'ambiente.
Ogni famiglia che sceglie Apepak, risparmia 1 metro di plastica al giorno e la spesa contribuisce ad un modello di economia rigenerativa che promette di lasciare il pianeta in miglior stato di come lo abbiamo trovato.
"Da solo un albero, insieme una foresta". Massimo e Molly hanno impostato il loro lavoro, i prodotti e tutto il sistema aziendale Apepak sul modello "Benefit Corporation": un'azienda for profit che si preoccupa di avere un impatto positivo nella società, i dipendenti, la comunità e l'ambiente. 
"le rivoluzioni importanti sono quelle che portano beneficio a tutti; Ci auguriamo di passare dalla parte della soluzione e di dare un esempio positivo anche a chi non ci aveva mai pensato prima."
-Massimo Massarotto

 

2 CREARE UN BUSINESS ETICO

lavoro etico e sostenibile da cooperativa sociale, Apepak impiega persone con difficoltà psichiche

La produzione è gestita dai membri della Cooperativa Sociale L'Incontro Industria 4.0 che impiega persone con problematiche psico-sociali di diversa natura. L'attenzione è rivolta a quelle persone che hanno bisogno di un aiuto all'inserimento lavorativo.
Di norma non si tratta di forza lavoro competitiva, piuttosto di un ambiente lavorativo disponibile, paziente e formativo che permetta loro di coltivare abilità, sapienza e manualità tenendo conto di ritmi di apprendimento ed esigenze diverse. Il progetto valoriale e l'ambiente lavorativo su misura, contribuisce in modo sistematico all'arricchimento intellettuale, pratico ed economico di chi lavora per Apepak.
Tramite il lavoro in Cooperativa Sociale si ha la possibilità (altrimenti negata dal nostro sistema economico sociale competitivo) di guadagnarsi uno stipendio e un ruolo produttivo nella comunità pur avendo diverse abilità.

Acquistando Apepak si remunerano circa 30 minuti di lavoro di un socio della Cooperativa Sociale L'Incontro Industria 4.0 di Vedelago (TV).

3 CONTRIBUIRE AD UNA ECONOMIA CIRCOLARE RIGENERATIVA PER API E AMBIENTE

economia circolare rigenerativa Apepak

-“Se le api scomparissero dalla terra, per l’uomo non resterebbero che 4 anni di vita”-

-"Le Api da miele sono state aggiunte alle specie protette in via d'estinzione"-

Per fare gli Apepak, ci vuole la cera d’api. Per fare la cera servono api mellifere e milioni di fiori. Ecco perché abbiamo scelto un sistema di approvvigionamento delle materie prime certificato che supporti Api e Apicoltori biologici del nostro territorio e che contribuisca al miglioramento dell'ambiente, della società e dei settori lavorativi coinvolti.

Legambiente, Slowfood, WWF e CONAPI sono tra i principali difensori della bio-diversità del nostro ambiente. Lavoriamo costantemente per aiutarli nella lotta contro i pesticidi e la salvaguardia delle api da miele.

Ad esempio oltre ad usare solo ingredienti biologici, con ogni acquisto di Apepak regaliamo una busta di semi di fiori impollinatori per aiuole per restituire alle api il nettare che serve per fare gli Apepak.

La busta contiene Grano Saraceno, Facelia, Girasole, Borragine, Lupino, Trifoglio Alessandrino e di Persia, Veccia Estiva, Ginestrino, Cardiaca e Aneto che aiutano le api a sopravvivere anche durante i periodi di scarso nutrimento come l'autunno.

Acquistando Apepak inoltre remuneri circa 3 giorni di lavoro delle api da miele degli apicoltori biologici CONAPI il consorzio apicoltori italiano che sostiene coltivazioni libere da pesticidi.

Il cotone proviene da coltivazione biologica e filiera etica certificata GOTS

In collaborazione con

 

 Premio innovazione Legambiente ad Apepak l'involucro alimentare alternativa alla plastica

 

Siamo fieri di poterlo dire:​

APEPAK 

HA SENSO IN TUTTI I SENSI

 

Passa anche tu ad Apepak